Newsletter febbraio 2019

Cari amici,

ecco le consuete notizie sulla nostra Caffarella.

Abbiamo inviato un appello alla Sindaca in merito alla dimissioni dell’Assessore all’Ambiente Pinuccia Montanari, che fanno seguito a quelle del direttore del Dipartimento Ambiente Rosalba Matassa, temiamo infatti un forte rallentamento (o addirittura un azzeramento) di tutte le iniziative comunali sulla Caffarella (leggi l’appello). A tal fine abbiamo anche sollecitato un incontro con i presidenti di Commissione Capitolina che si sono occupati di Caffarella. Attualmente abbiamo tempestivamente incontrato solo il Presidente della Commissione Sport Angelo Diario, sollecitando un suo interessamento. Ci ha poi telefonato il Capo di Gabinetto della Sindaca assicurandoci che Virginia Raggi ha controllato personalmente che le pratiche di cui parliamo nel nostro appello  proseguano il loro iter e giungano a termine al più presto nonostante le dimissioni della dott.ssa Matassa e dell’Assessore. Quali sono queste pratiche in corso sulla Caffarella?

  • ripresa delle aree con accesso sull’Appia Antica espropriate nel 2005 e dal 2007 lasciate agli ex proprietari;
  • realizzazione del piano esecutivo per le opere di salvaguardia della Caffarella a seguito dello stanziamento di 1.499.000 euro da parte di questa Amministrazione;
  • bonifica del fiume Almone;
  • completamento dell’acquisizione di 3 particelle catastali sulle quali si era già addivenuto ad un accordo con la proprietà.

Il 25 febbraio saremo ricevuti in audizione, sul problema dell’Almone, dalla Commissione Ambiente della Regione Lazio, unitamente agli Enti Parco dei Castelli e dell’Appia Antica. Chiederemo con forza che la Regione si faccia promotrice di interventi costanti di manutenzione del fiume in relazione anche alla recente approvazione del Piano del Parco dell’Appia Antica (che prevede espressamente azioni di tutela delle acque) e all’ampliamento del Parco dell’Appia Antica. Non è possibile infatti continuare a dover sollecitare interventi di bonifica per le dighe di rifiuti che regolarmente intasano il fiume con il rischio di esondazioni.

Nel frattempo continuiamo l’opera di manutenzione del verde in Caffarella in accordo con l’Ente Parco Appia Antica.

Tutti i sabati mattina c’è PARKRUN: l’appuntamento è alle ore 9.00 (nella vallecola sottostante Largo Tacchi Venturi). Si può correre o soltanto camminare per 5 chilometri insieme a tanti turisti di diversi paesi. Per iscriversi andate sul sito parkrun.it e stampate il codice che vi permetterà di ricevere il tempo con il quale avete effettuato il percorso. Non serve prenotarsi.

Ricordandovi sempre che troverete notizie sia sul nostro nuovo sito (www.caffarella.it), sia sulla nostra pagina facebook (www.facebook.com/parcocaffarella/, che sono benvenuti i volontari, vi saluto a nome della nostra associazione.

La presidente – Rossana De Stefani

Foto: Gianfranco Bartolini

1341total visits,2visits today