NEWSLETTER GIUGNO 2019

Care amiche e cari amici della Caffarella, ecco le consuete notizie sul nostro parco.

Aree della Caffarella espropriate e lasciate agli ex proprietari:

  • i primi di maggio 2019 abbiamo scritto a tutti i responsabili Capitolini dell’Assessorato all’Ambiente e di quello al Patrimonio sollecitando in via ultimativa un loro intervento pena la denuncia alla magistratura contabile e a quella penale;
  • 7 maggio 2019 abbiamo incontrato il capo segreteria dell’assessora al Patrimonio avv. Paolo Saolini;
  • 14 maggio 2019:abbiamo inviato l’esposto al Consiglio Notarile di Rieti e Viterbo e p.c. al Consiglio Nazionale del Notariato contro la notaia Lanzillo Paola per aver effettuato il rogito della donazione dell’area del sepolcro di Geta, espropriata e quindi pubblica (per leggere l’esposto clicca su https://www.caffarella.it/area-sepolcro-di-geta-il-comitato-invia-esposto-contro-la-notaia/);
  • 6 giugno 2019 nuova riunione del Tavolo Interdipartimentale: sembra che qualcosa si muova stanti le 3 riunioni effettuate in 3 mesi.

Le sollecitazioni rivolte alla Sindaca, grazie alle centinaia di vostre e.mail, probabilmente hanno svolto un ruolo molto positivo. Staremo a vedere nelle prossime settimane, ma comunque sarete sempre informati.

Il 1.000.000 di euro per i lavori in Caffarella, ottenuto nel 2011, e non più presente in bilancio:

  • grazie alle vostre e.mail abbiamo avuto, dal presidente della Commissione Ambiente Daniele Diaco, la promessa che questi soldi per la Caffarella verranno rimessi in bilancio. Ne sapremo di più a luglio;
  • 21 maggio 2019: il presidente della Commissione Sport Angelo Diario ha convocato una specifica Commissione su questi lavori. I tecnici del Servizio Giardini hanno comunicato che il progetto è in fase conclusiva su un preventivo di spesa di 1.599.0000 euro.

Fiume Almone: permane l’intasamento costituito dalla diga di rifiuti vegetali e plastiche al ponte presso il laghetto.

  • La trasmissione Linea Verde della RAI effettuerà un servizio sul fiume Almone e sul Contratto di Fiume l’ultima settimana di agosto;
  • Il 7 giugno 2019 è uscito l’articolo di Roma Today sull’Almone. Per leggere l’articolo clicca su: Link

Altre notizie

  • 1° giugno 2019: abbiamo piantato delle querce con l’Associazione 303 e i bambini della 5° elementare nell’area della Caffarella davanti alla scuola elementare Ada Negri. Visto il caldo di questi giorni chi può innaffi le piante;
  • 2 giugno 2019: è stata realizzata dalla giornalista di RAI REGIONE Rossana Livolsi, l’intervista alla prof.ssa Rachele Dubbini, autrice del libro “La Valle della Caffarella nei secoli, storia di un paesaggio archeologico della Campagna Romana”, che abbiamo realizzato in collaborazione con l’Associazione L’Italia Fenice e presentato a maggio dello scorso anno. La trasmissione verrà mandata in onda uno dei prossimi sabati su RAI REGIONE alla fine del TG Regione delle 14.00 nell’ambito della rubrica “Lo scaffale”.

Veniamo agli appuntamenti:

  • venerdì 14 giugno ore 20.30 visita guidata notturna alla lucciole: appuntamento alla casa del parco. Prenotazione obbligatoria al cell. 349884391. Non usiamo le torce per non disturbare questi coleotteri;
  • 15 giugno dalle 16.30 alle 23.00: “ Notte verde della Caffarella” (vedi programma allegato alla presente);
  • Tutti i sabati mattina c’è anche PARKRUN: l’appuntamento è alle ore 9.00 (nella vallecola sottostante Largo Tacchi Venturi). Si può correre o soltanto camminare per 5 chilometri insieme a tanti turisti di diversi paesi. Per l’iscrizione andate sul sito parkrun.it e stampate il codice che vi permetterà di ricevere il tempo con il quale avete effettuato il percorso. Non serve prenotarsi.
  • Le persone non deambulanti possono prenotare una visita domenicale con l’auto elettrica telefonando al numero 3400062218 (Rossana De Stefani).

Poiché siamo nel periodo della denuncia dei redditi ricordiamo a tutti che in Caffarella la manutenzione del verde e la raccolta rifiuti la fanno i volontari del Comitato con l’aiuto di tanti cittadini. Purtroppo non basta la buona volontà, occorrono i soldi per: acquistare il carburante per il trattore, comprare gli attrezzi, riparare utensili, pagare l’assicurazione contro gli infortuni, ecc. Se volete che la Caffarella sia sempre più decorosa donate il 5×1000 al Comitato per il Parco della Caffarella, scrivendo, nella 1° casella del modello 730 (sostegno al volontariato…), il seguente codice fiscale 96298820588 della nostra associazione. Per chi volesse sapere come abbiamo speso nel 2018 il vostro 5×1000 rimandiamo alla newsletter di gennaio 2019 e pertanto clicchi su questo link

Ricordandovi sempre che troverete notizie sia sul nostro nuovo sito (www.caffarella.it), sia sulla nostra pagina facebook (www.facebook.com/parcocaffarella/), che sono benvenuti i volontari, vi saluto a nome della nostra associazione.

La presidente – Rossana De Stefani

2517total visits,1visits today